Telecom Italia e Canal Plus si alleano per la creazione di un Netflix europeo

Telecom Italia (TIM) ha annunciato venerdì che il consiglio di amministrazione ha approvato l’accordo di creare una joint venture con Canal +, la controllata televisiva pay-TV del suo azionista francese Vivendi.

Telecom Italia possederà il 60% del capitale della joint venture e Canal +, una consociata Vivendi possederà il 40%, ha detto il canale francese in una dichiarazione. La nuova realtà contribuirà a stimolare un’offerta già ricca di film e serie televisive, tra cui la creazione originaria di Canal + e le produzioni interne di Studiocanal, con un forte potenziale internazionale.

La nuova società gestirà anche produzioni italiane e internazionali e co-produzioni (e) sarà anche responsabile dell’acquisizione di diritti sportivi e di altri “a” sostenere la strategia di convergenza di Telecom Italia aiutando a sviluppare le proprie reti banda larga fissa e mobile.

Telecom Italia ha detto che il suo consiglio ha cominciato a studiare il decreto adottato lunedì dal governo italiano per esercitare i suoi poteri speciali (“Golden Power”) e influenzare le sue decisioni strategiche.

Telecom Italia ha condiviso la preoccupazione del Governo, in particolare per quanto riguarda le sue controllate TIM Sparkle (cavi sottomarine) e Telsy (servizi IT), e ha dichiarato di essere pronta ad avviare le discussioni “in uno spirito di totale cooperazione”.

La joint venture si propone di “sostenere Telecom Italia per lo sviluppo di una gamma unica di pay tv in Italia, lineare e non lineare (SVOD, VOD con VOD di sottoscrizione, video on demand e catch-up) ” riporta il comunicato.

SEGUI IL CLUB SU