Franck Tordjmann

Franck Tordjmann è uno scultore e pittore francese, nato nel 1958. Il suo materiale prediletto è il Plexiglas. Contraddistinte da una grande purezza, le sue composizioni giocano con la trasparenza e la luce per generare emozione e riflessione. Queste sculture aeree, opere uniche e originali, sono sempre composte da violini o altri strumenti musicali.

Nel 2005, Tordjmann torna inoltre alla sua prima passione, la pittura, creando tuttavia un nuovo concept: La pittura su Plexiglas. Nei suoi quadri i colori più vivi conservano così una luminosità eccezionale.

Dal 2009, Franck Tordjmann incontra un buon successo grazie alle sue composizioni fotografiche originali sulle grandi città: Parigi, New York, Londra. I simboli di tutte queste capitali si fondono liberamente, si mischiano, si sovrappongono per creare una nuova città: onirica e magica.

Nel 2014, l’artista si rinnova ancora con dei « bouquets di strumenti », sculture uniche realizzate con dei veri strumenti, sassofoni, trombe, ecc. Nelle sue opere, egli materializza i suoni, interpreta fisicamente le emozioni suscitate dalla musica.

Nel 2015, Franck Tordjmann continua a lavorare sulla sua concezione di memoria degli oggetti con dei poster originali del cinema italiano e americano. Questi poster lacerati ci fanno, per esempio, vedere sotto un’altra prospettiva, « Il Padrino » o « la Dolce Vita ».

Franck Tordjmann espone da 13 annni nelle galllerie Bartoux : Parigi, Saint Paul de Vence, Honfleur, Megève, Courchevel, Cannes, New York, Singapore ..

Dal 2003, viene quotato da Drouot, venduto presso Drouot Montaigne, Art Curial e fa parte di numerose collezioni nel mondo. Molte personalità influenti, francesi e straniere, possiedono una delle sue opere: l’ex presidente francese Nicolas Sarkozy, il premio Nobel per la pace Shimon Peres ma anche delle star come Woody Allen, Madonna, Jean-Jacques Goldman, Franck Tordjmann è inoltre il secondo artista francese dopo Marc Chagall ad essere entrato alla Knesset, il Parlamento israeliano. Uno dei suoi quadri della collezione “I Grandi Uomini di Israele” vi è esposto in permanenza dal 2006.

SEGUI IL CLUB SU